L’Agata

fette-agata-colorata-slice-gemmologia-olistica

Fette di Agata Naturale

Oggi vi parlerò dell’Agata (in greco ἀχάτης e si legge achátes), una pietra che personalmente adoro e che ha in sé un po’ di magia, se si considera che Aria (le bolle che si creano), Acqua (presente nell’ambiente in cui si forma), Terra (i cristalli) e Fuoco (le rocce vulcaniche) concorrono a farla formare!

Tra i minerali silicati l’Agata appartiene al gruppo dei quarzi, ne è una qualità ed è meglio conosciuta semplicisticamente con il nome di Calcedonio. Si forma in un lungo periodo di tempo nelle tasche rocciose, in maggior misura vulcaniche, contenendo depositi di diossido di silicio nonché ferro e manganese, che prendono una forma a mandorla o sferica; durante la crescita si creano delle bande che conferiscono all’Agata quell’aspetto striato con bellissime sfumature, quando invece il colore è uniforme ed amalgamato parliamo di Calcedonio, Corniola e così via.

Attenzione però: quando vedete un colore di Agata troppo brillante (quasi fluorescente), troppo intenso o molto uniforme significa che è stata tinta, sfruttandone la porosità ed un esempio classico è l’Agata fucsia (rarissima); esiste il colore rosa e veniva importato dalle miniere tedesche ma oggi sono praticamente esaurite.

ac40a13cb81f350c33949f4d243ed1c8_fetta_di_agata_fucsia

Agata Fucsia

16f27d7bfec2a301efc64cfeb7395f43_fetta_di_agata_fucsia

L’Agata pura va dal semi trasparente all’opaco dunque quando i colori sono più vividi vuol dire semplicemente che si avvicina di più al quarzo. Per capire se il Geode è stato colorato, bisognerebbe tagliarlo e se lo si facesse si potrebbero ammirare tutte le bande concentriche che durante la crescita lo hanno formato.

Ad ogni modo, i colori che possiamo trovare sono: bianco, nero, rosso, verde, blu, rosa, marrone, grigio (America Meridionale) e anche viola, arancione e giallo. Le varietà che conosciamo a livello commerciale sono diverse: Agata di Fuoco, Agata Muschiata, Agata Botswana, Agata dal Pizzo Blu, Agata Blue Lace e tante altre meno conosciute!

In natura ne esistono diverse tipologie e di conseguenza diverse colorazioni ed ognuna di esse ha altrettante caratteristiche di significato. E’ assolutamente una pietra protettiva, tanto che in passato se ne creavano talismani; più striature presenta (quindi più l’Agata è anziana) più è protettiva.

Favorisce l’introspezione, quindi se avete bisogno di trovare equilibrio interiore, se avete bisogno di una mano per compiere scelte sensate in un qualsiasi ambito della vostra vita, se avete bisogno di avere calma e determinazione nonché costanza, l’Agata è la pietra giusta per voi! E se la affiancate all’Acquamarina ne aumenterete le capacità.

Ma vediamo nel dettaglio:

Agata Blu (Quinto Chakra): aiuta fisicamente per i problemi legati alla gola, linfatici e tiroidei (Chakra della Gola) ed è utile per contrastare febbre, infiammazioni ed infezioni. Utile al sistema nervoso e scheletrico nonché per i problemi di artrite; sul piano astratto, migliora la comunicazione, inducendo anche stati di coscienza superiori; aiuta contro la rabbia e traumi emotivi. Regala positività, speranza e ottimismo, simbolo di verità; quando è azzurra, sfumando verso il grigio aiuta nello specifico l’armonia in famiglia, proteggendo anche la casa, e sul lavoro;

agata

Agata Blu

Minerals

Agata dal Pizzo Blu (Calcedonio)

agata_blu_lace

Agata Blue Lace

geode-agata-azzurra

Geode Agata Azzurra

Agata Bianca: agevola lo sviluppo spirituale – Chakra della Corona

il_340x270-1153503345_bnww

Agata Bianca

Agata Verde (Quarto Chakra): fisicamente agevola la disintossicazione/purificazione, sul piano astratto dona forza d’animo; una proprietà simile la ha l’Agata Rossa che aiuta ad avere coraggio e fiducia in se stessi e verso gli altri, rimuovendo i blocchi emozionali;

img_16602_apa_16362_600

Agata Rossa

collane-collana-pendente-agata-verde-collan-14577681-agataverde5-jpg-affc4_big

Agata Verde

Agata di Fuoco (Terzo Chakra): fisicamente aiuta a livello circolatorio, endocrino e nervoso, sul piano astratto aiuta ad avere coraggio nei momenti bui, mitiga e placa la paura, dona chiarezza e spiritualmente aiuta a mettersi in contatto con le vite passate a livello di chiaroveggenza, ampliando le capacità psichiche; una funzione similare a livello spirituale la dona l’Agata Botswana (si trova solo in questa regione africana) che stimola la curiosità verso questo. Aiuta ad esaminare con attenzione un qualsivoglia problema o questione, calma e conforta, protegge ed influisce sulla fertilità nonché sulla sensualità e la passione; Ottima per favorire l’espressione artistica e per il raggiungimento della soddisfazione emotiva;

Agata di Fuoco.png

Agata di Fuoco

agata-botswana1

Agata Botswana

molto-bello-agata-botswanadrei-superfici-lucidato-pietra-curativa

Agata Botswana

agatadifuocostriata

Agata di Fuoco striata

agata-di-fuoco-burattata-vendita

Agata di Fuoco Burattata

Agata Muschiata (Chakra del Cuore): fisicamente è un antinfiammatorio, aiuta molto i problemi digestivi e a regolare i livelli di zucchero nel sangue; sul piano astratto ha uno stretto legame con la natura e regala una splendida sensazione di libertà e di spazio a chi la porta con sé o in qualsiasi luogo venga posta. Attira armonia, successo e prosperità; esalta l’autostima, i lati positivi del proprio carattere e lenisce lo stress. Se si devono intraprendere nuove strade, aiuta contro le paure e le ansie che possono rendere il percorso difficile; sprona alla consapevolezza e a considerare in maniera costruttiva le critiche; se messa nei giardini fa si che la fioritura sia bella abbondante, per questo la si conosce anche con il nome di “Pietra dei Giardinieri”;

agatamuschiataverdegrezza

Agata Muschiata grezza

agata-muschiata_opt

Agata Muschiata

Agata Rosa: deve stare vicino al cuore, per aiutare nei problemi emotivi, nel predisporre al perdono e all’accettazione in amore;

cristalloterapia-geode-agata-rosa-marocco-feng-shui-minerale

Geode Agata Rosa (Marocco)

cristalloterapia-geode-nodulo-agata-rosa-pietra-roccia-cristallo-1

Agata Rosa, nodulo

cristalloterapia-geode-agata-rosa-cristallo-minerale-roccia-collezionismo

Geode Agata Rosa

Agata Viola (Sesto e Settimo Chakra): ottima per le donne incinta, agevola l’amore verso gli altri;

fettaagataviola5cmsmall

Fetta Agata Viola

Agata Gialla/Marrone (Terzo Chakra): fisicamente aiuta il processo digestivo, e agisce positivamente su pancreas, fegato, pancia e stomaco, sul piano astratto regala ottimismo e voglia di fare, aiutando a far chiarezza su cosa si vuole davvero;

gialla-brasile

Fetta Agata Gialla (Brasile)

minerali-bellissima-fetta-agata-brasile-code-ofa169

Fetta Agata Gialla (Brasile)

minerali-bellissima-fetta-agata-brasile-code-ofa148

Agata Gialla

Agata Fucsia: è rarissima, guarisce le ferite emotive. Rinforza la volontà di fare e la concentrazione;

16f27d7bfec2a301efc64cfeb7395f43_fetta_di_agata_fucsia

Agata Fucsia

Agata Nera (Primo Chakra): favorisce il benessere di tutto il corpo, al pari dell’Agata Grigia, ed in più assorbe tutte le negatività ed i blocchi energetici;

il_340x270-1162536547_7ytl

Fetta Agata Nera

il_340x270-1135270393_1wuv

Agata Nera

portacandelefettaagatanera

Agata Nera

A volte, fra le pietre, al nome Agata si accompagna fra parentesi la specificazione “Onice”; questo perché l’aspetto della pietra allo stato grezzo è più translucido e le bande che la caratterizzano sono più parallele. Tuttavia l’Onice si presenta diversa e ne parleremo in un altro post.

Aggiungiamo solo che l’Agata è legata al segno dei Gemelli, dello Scorpione e del Toro.

Spero che questo vi sia piaciuto, se è così, fatemelo sapere!

Al prossimo post!

firma

Annunci

2 pensieri su “L’Agata

Di' la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...